Bomba-giocattolo

I nostri genitori ci avvisavano che era pericoloso toccare oggetti a noi sconosciuti.

Un pomeriggio mentre aspettavamo l’ora di riapertura della scuola elementare per il doposcuola pomeridiano,  un gruppo di ragazzi si intratteneva nella spiaggia. Capitò che una ragazza mentre giocava con  suoi coetanei vide una specie di binocolo di color verde. Presa dalla curiosità, lo sollevò dalla sabbia e incominciò a girarlo fra le dita, all’improvviso l’oggetto le scoppiò fra le mani con grande spavento e danni: era un residuo bellico, una “bomba-giocattolo”che le costò alcune falangi delle dita; a detta di tutti le andò bene!